mercoledì, 10 luglio 2024 | 17:12

FONDO ARCO: contribuzione 2° trimestre 2024

Con circolare n. 3/2024, il Fondo Pensione Arco ha illustrato la regolamentazione relativa alla contribuzione del 2° trimestre 2024, prevista per il 22 luglio 2024

Newsletter Inquery

FONDO ARCO: contribuzione 2° trimestre 2024

Con circolare n. 3/2024, il Fondo Pensione Arco ha illustrato la regolamentazione relativa alla contribuzione del 2° trimestre 2024, prevista per il 22 luglio 2024

Il Fondo Nazionale di pensione complementare dei lavoratori dei settori Legno, sughero, mobile, arredamento e Boschivi/forestali, Laterizi e manufatti in cemento, Lapidei, Maniglie (ARCO), al fine di facilitare gli adempimenti relativi alla prossima scadenza contributiva del 22 luglio 2024, ha illustrato la regolamentazione e le modalità operative da seguire.

 

Aliquote contributive per il CCNL dei lavoratori del settore lapidei escavazione sabbia industria

 

Il rinnovo contrattuale del settore lapidei escavazione sabbia industria, ha previsto che da luglio 2024 la contribuzione al Fondo Arco è pari al 2,90% a carico dell’azienda, ferma restando all’1,30% la contribuzione a carico dell’iscritto.

 

Aliquote contributive per il CCNL dei lavoratori dei settori maniglie ed accessori per mobili

 

Il rinnovo contrattuale dei settori maniglie ed accessori per mobili, ha previsto che a decorrere dal 1° gennaio 2024, a partire dalla contribuzione del 1° trimestre 2024, l’aliquota a carico dell’azienda è pari al 2,30%, ferma restando l’aliquota a carico del Lavoratore (1,30%).

 

Aziende che hanno esclusivamente aderenti espliciti

 

La distinta di contribuzione relativa al 2° trimestre 2024, con competenza 1/4/2024-30/6/2024, dovrà riportare:

 

- le contribuzioni relative al trimestre di tutti i dipendenti già iscritti in modo esplicito al 31/3/2024;

 

- le contribuzioni dovute per i nuovi iscritti in modo esplicito, dal 1/4/2024-30/6/2024, nei mesi compresi tra la data di adesione e il 30/6/2024 (il solo TFR per i nuovi iscritti del mese di giugno 2024) e le quote di iscrizione a carico dei lavoratori.

 

A titolo esemplificativo:

 

Già iscritto ad ARCO in modo esplicito al 31/3/2024

- Versamenti relativi al 2° trim. 2024 (aprile, maggio, giugno)

Lavoratore che ha aderito ad ARCO in modo esplicito ad aprile 2024

- TFR dal mese di aprile

- Contributo a carico lavoratore e azienda dal mese di maggio

- Quota iscrizione: 10,33 € (a carico dei lavoratori)

Lavoratore che ha aderito ad ARCO in modo esplicito a maggio 2024

- TFR dal mese di maggio

- Contributo a carico lavoratore e azienda dal mese di giugno

- Quota iscrizione: 10,33 € (a carico dei lavoratori)

Lavoratore che ha aderito ad ARCO in modo esplicito a giugno 2024

- TFR del mese di giugno

- Quota iscrizione: 10,33 € (a carico dei lavoratori)

 

Aziende che hanno anche/solo aderenti taciti

 

I lavoratori dipendenti che non abbiano già espresso precedentemente in maniera tacita o esplicita la propria volontà in ordine al conferimento del TFR, hanno 6 mesi dalla data di assunzione per decidere se trasferire il TFR maturando a forme di previdenza complementare ovvero lasciarlo in azienda (Modalità ESPLICITA).

In caso di mancata scelta formale del lavoratore nei 6 mesi, scatterà il silenzio-assenso: il TFR sarà versato dall’azienda ad ARCO, forma pensionistica prevista dai contratti collettivi (Modalità TACITA).

Le disposizioni di legge prevedono che il TFR conferito tacitamente al Fondo vada a confluire nel comparto di investimento con garanzia (GARANTITO).

Agli aderenti al Fondo silenti, che verseranno il solo TFR, non sarà applicata la quota di adesione di 10,33 €; le aziende non dovranno quindi effettuare la relativa trattenuta.

Per quanto riguarda la contribuzione, i dati anagrafici dei dipendenti che conferiranno il proprio TFR in modo tacito devono essere comunicati al fondo al più presto (in ogni caso prima dell’invio della distinta di contribuzione e comunque non oltre il 18/4/2024) utilizzando l’apposita funzione disponibile nell’area riservata aziende sul sito web di ARCO.

La distinta di contribuzione relativa al 2° trimestre 2024, con competenza 1/4/2024-30/6/2024, dovrà riportare il solo TFR relativo al trimestre.

A titolo esemplificativo:

 

LAVORATORE SILENTE

- 100% del TFR relativo al 2° trim. 2024 (aprile, maggio, giugno). Il TFR deve essere versato a decorrere dal mese successivo allo scadere del semestre di scelta sulla destinazione del TFR

LAVORATORE SILENTE, DI PRIMA OCCUPAZIONE ANTECEDENTE AL 29/04/93 (fino al 30/6/2007 conferiva ad ARCO il minimo previsto dal contratto 30 o 40%)

TFR residuo (70% o 60%) relativo al 2° trim. 2024 (aprile, maggio, giugno).

N.b. il TFR conferito tacitamente deve essere tenuto separato da quello conferito esplicitamente e ne deve essere data evidenza nella distinta di contribuzione utilizzando un apposito codice (TT)

 

di Flavia Sansone